• Serena Specchi

Laccento 2019 - Ruché di Castagnole Monferrato DOCG - Montalbera Terra del Ruchè

Laccento 2019 - Ruché di Castagnole Monferrato DOCG - Montalbera Terra del Ruchè In un territorio compreso fra i comuni di Grana, Castagnole Monferrato e Montemagno, poco a nord di Asti, in Piemonte, nasce all'inizio del secolo scorso l' Azienda Agricola Montalbera, fondata da Riccardo Morando. Per oltre sei generazioni, quindi fino ai nostri giorni, Montalbera è protagonista del mondo vitivinicolo piemontese ponendo al centro di tutto il concetto di vino frutto. Rigore, progettualità, terroir ed interpretazione: massima attenzione alla conduzione dei vigneti ed impegno costante ad interpretare le peculiarità dei vitigni per valorizzarne al massimo ogni sfaccettatura. 110 ettari vitati che circondano l'azienda, disposti in forma circolare a corpo unico in posizione interamente collinare, con esposizioni diverse e suoli che vanno dall’argilloso al calcareo. Vitigni autoctoni, su tutti il Ruché (nome probabilmente legato alla locuzione "rocche" che indica i versanti più ripidi delle alture dove trova terreno ideale): riscoperto negli anni '70 da Don Giacomo Cauda viene interpretato da Montalbera in maniera esemplare. Eccolo quindi, Laccento 2019, che viene vinificato con l'intento di non perdere "un'oncia del valore nativo", inteso come massima espressione del terroir, dalle migliori uve con l'aggiunta di alcuni acini passiti (20%). Vinificazione in rosso, fermentazione ed affinamento in acciaio con riposo in bottiglia prima della commercializzazione. Arriva nel calice rosso rubino intenso, brillante con riflessi violacei. Limpido, medio corpo, con una spiccata alcolicità (15° dichiarati). Naso intenso di piccoli frutti rossi; note di rosa rossa appassita, viola, ben accompagnate da una leggera speziatura scura, tipica. Al gusto subito austero, con una beva rotonda, acidità mai ridondante e trama tannica ben integrata. Struttura decisa, asciutto, mediamente caldo. Avvisiamo sensazioni vegetali e latente foxy. Prosegue equilibrato ed elegante. Finale sottile e rotondo. Anche in questo caso, un "Don" (lasciatemelo passare come accostamento!) che fa bene al mondo del vino!!! “...ha un corpo perfetto e un equilibrio di aromi, sapori e profumi unici. Degustato con moderazione libera lo spirito e apre la mente…” - Cit. Don Giacomo Cauda


#decanterwineacademy #montalberaterradelruche #ruche #castagnolemonferratodocg #dongiacomocauda #drinkdifferent




2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti